News

28/01/2020 - ADEMPIMENTI

F24 anche per i versamenti dovuti in relazione alla registrazione degli atti privati News

Emanato il provvedimento direttoriale  n. 18379/2020  che estende l’utilizzo del modello F24 anche alle somme dovute in relazione alla registrazione degli atti privati.

Al riguardo si precisa che:

  1. le nuove regole si applicano a tutti gli atti privati soggetti a registrazione (in termine fisso, in caso d’uso o presentati volontariamente per la registrazione) sulla base del D.P.R. 26 aprile 1986, n. 131 ;
  2. restano ferme le modalità di versamento, tramite modello F24, già previste dai Provvedimenti 3 gennaio 2014, n. 554 e 19 luglio 2016, n. 115137 , in relazione alla registrazione rispettivamente dei contratti di locazione e affitto di beni immobili e degli atti costitutivi delle start-up innovative;
  3. le nuove regole si applicano agli atti presentati per la registrazione dal 2 marzo 2020;
  4. fino al 31 agosto 2020, sono comunque considerati validi i versamenti effettuati sia con il modello F23, sia con il modello F24;
  5. a partire dal 1° settembre 2020 tali dovranno essere effettuati esclusivamente con l'F24.

27/01/2020 - IVA

Applicabili anche alle fatture elettroniche veicolate attraverso lo SdI i termini di documentazione dell'operazione News

Ai sensi dell’art. 21 del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, l’operazione dev’essere documentata contestualmente oppure nei 12 giorni successivi, indicando in fattura la data di effettuazione dell’operazione, o - in caso di fattura riepilogativa differita - entro il giorno 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione. In merito alla portata di tale disposizione, con la Risposta all’istanza di interpello 24 gennaio 2020, n. 12 , l’Agenzia delle Entrate ha precisato che tale facoltà riguarda tutte le fatture, comprese quelle elettroniche veicolate tramite sistema di interscambio (SdI), come chiarito dalla Circolare 17 giugno 2019, n. 14/E .

Si ricorda che, per le fatture emesse dal 1° luglio 2019, l’art. 21 del decreto Iva (risultante dalle modifiche apportate dall’art. 11, comma 1 , lettere a) e b), del D.L. 23 ottobre 2018, n. 119, convertito con modifiche dalla Legge 17 dicembre 2018, n. 136 , e dall’art. 12-ter, comma 1 , del D.L. 30 aprile 2019, n. 34), prevede quanto segue:

  1. la fattura deve contenere l’indicazione della “data in cui è effettuata la cessione di beni o la prestazione di servizi ovvero della data in cui è corrisposto in tutto o in parte il corrispettivo, sempreché tale data sia diversa dalla data di emissione della fattura” (comma 2 , lettera g-bis);
  2. la possibilità di emettere la fattura entro 12 giorni dall’effettuazione dell’operazione (comma 4, primo periodo), fermo restando che
  3. per le cessioni di beni la cui consegna o spedizione risulta da documento di trasporto o da altro documento idoneo a identificare i soggetti tra i quali è effettuata l’operazione ed avente le caratteristiche determinate con D.P.R. 14 agosto 1996, n. 472 , nonché per le prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione, effettuate nello stesso mese solare nei confronti del medesimo soggetto, può essere emessa una sola fattura, recante il dettaglio delle operazioni, entro il giorno 15 del mese successivo a quello di effettuazione delle medesime.

23/01/2020 - AMMINISTRAZIONE FISCALE

Agenzia Entrate, Dogane e Monopoli, oggi in sciopero per due ore News

Oggi, 23 gennaio, è previsto uno sciopero di due ore, dalle ore 10.00 alle 12.00, degli uffici dell'Agenzia delle Entrate e delle Dogane e Monopoli. Secondo le associazioni sindacali organizzatrici della protesta - Fp Cgil, Cisl Fp, Uilpa, Confsal Unsa e Flp - i lavoratori delle Agenzie "stanno operando con una carenza di personale che non permette ormai nemmeno più di coprire i servizi essenziali, figuriamoci fare la lotta all'evasione fiscale".

I lavoratori, denunciano ancora i sindacati, "non percepiscono da oltre due anni il salario di produttività, nonostante tutti gli obiettivi fissati con il Mef siano stati raggiunti. A tutto questo si aggiunge il taglio dei fondi per i lavoratori, un'organizzazione obsoleta e la paralisi dovuta all'assenza di un interlocutore, in quanto la politica non è stata capace di nominare né i direttori dell'Agenzia, né i comitati di gestione".

Annunciata, per il prossimo 6 febbraio, una manifestazione nazionale a Roma dei lavoratori delle Agenzie Fiscali sotto il Ministero delle Finanze.

22/01/2020 - VIDEOFORUM 2020 ITALIA OGGI – LA MANOVRA ECONOMICA 2020

Diretta streaming VIDEOforum ItaliaOggi Manovra economica 2020 – Legge di bilancio e decreto fiscale News

Abbiamo trasmesso questa mattina VIDEOforum2020 Manovra economica 2020 – Legge di bilancio e decreto fiscale, evento in diretta streaming organizzato da ItaliaOggi, dove sono state esaminate le principali misure in materia di fisco e lavoro del nuovo anno. Nuove regole su appalti, agevolazioni alle imprese, auto aziendali e regime forfetario, dichiarazioni dei redditi, lotta all’evasione e modifiche al regime penale tributario, previdenza e welfare. Queste e tante altre novità tra i temi trattati dagli esperti durante il forum, preceduti dall’intervista a Marina Calderone (Presidente Cno Cdl).

La registrazione del VIDEOforum sarà disponibile su MySolution nei prossimi giorni.

Programma VIDEOforum2020

Saluti introduttivi

Marino Longoni - Condirettore ItaliaOggi

Interventi

Marina Calderone - Presidente Cno Cdl

Temi

Esperti

Novità in materia di previdenza e welfare

Luca Caratti

Le agevolazioni alle imprese

Roberto Lenzi

Auto aziendali e regime forfetario

Andrea Bongi

Le misure di lotta all'evasione

Massimo Braghin

Stretta alle compensazioni

Giuliano Mandolesi

Le modifiche al regime penale tributario

Stefano Loconte

Antiriciclaggio, obblighi per i consulenti del lavoro

Carla Fantoni

Il nuovo regime forfetario

Sergio Giorgini

I chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulla fatturazione elettronica

Le novità per le pubbliche amministrazioni

Francesco Cerisano

La nuova disciplina degli appalti

Pasquale Staropoli

Conclusioni

Sergio Giorgini

Moderatore

Cristina Bartelli e Marino Longoni  

 

 La visione in modalità privata non è valida ai fini dell'accreditamento.

VIDEOforum2020 – Manovra economica 2020 – Legge di bilancio e decreto fiscale - ore 9.30 – 13.00

22/01/2020 - IVA

Corrispettivi, esclusi dai nuovi obblighi gli apparecchi da divertimento installati in luoghi pubblici News

I corrispettivi introitati con apparecchi da intrattenimento o divertimento, installati in luoghi pubblici o locali aperti al pubblico, sono esonerati dall’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri, fermo restando l’obbligo di annotazione delle operazioni nel registro dei corrispettivi di cui all’art. 24 del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633: lo ha affermato l’Agenzia delle Entrate con la Risposta all’istanza di interpello 21 gennaio 2020, n. 9 .

Si ricorda che, con la Risposta 17 gennaio 2020, n. 7 (in linea con le Risposte 10 dicembre 2019, n. 506 e 20 dicembre 2019, n. 535 ), fu confermato che i corrispettivi relativi alle attività spettacolistiche sono esclusi dall’obbligo di trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi, di cui all’art. 2 del D.Lgs. 5 agosto 2015, n. 127, in quanto tutti i dati relativi ai titoli di accesso emessi sono già oggetto di separata trasmissione alla Siae (che provvede a metterli a disposizione dell’Anagrafe tributaria).

Resta invece l’obbligo dell’invio telematico dei dati dei corrispettivi relativi alle attività accessorie diverse dai biglietti d’ingresso, tradizionalmente documentati con scontrino o ricevuta fiscale.