News

23/11/2020 - EMERGENZA CORONAVIRUS

Dal Governo via libera al decreto “Ristori-ter”. Già previsto il varo di un "Ristori-quater" News

Nella seduta notturna del 20 novembre 2020 è stato approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto “Ristori-ter”, contenente ulteriori stanziamenti per finanziare le misure di sostegno delle attività economiche che operano nelle Regioni che passano a una fascia di rischio più alta. 

In particolare, il contributo a fondo perduto previsto per le attività che operano nelle zone “rosse” - indicate nell'Allegato 2 al decreto “Ristori-bis” (D.L. 9 novembre 2020, n. 149 ), viene ora esteso al commercio al dettaglio di calzature e accessori (codice ATECO 47.72.10). A tali attività si applica la percentuale del 200%.

Con il nuovo decreto vengono finanziati nuovi aiuti anti-crisi per circa 2 miliardi. Di questi, 1,45 miliardi sono destinati ai contributi a fondo perduto per le attività colpite dalle misure restrittive anti-Covid, 400 milioni ai Comuni per l'erogazione degli aiuti alimentari e 100 milioni al Commissario all'emergenza per l'acquisto di farmaci per la cura dei pazienti affetti dal Covid. 

Il Governo ha inoltre deciso un nuovo scostamento di bilancio per far fronte alla crisi economica causata dall’emergenza sanitaria. La richiesta del nuovo scostamento di bilancio sarà votata in Parlamento questa settimana e servirà ad ottenere ulteriori finanziamenti da destinare al decreto "Ristori quater". Proprio in quest'ultimo decreto dovrebbero essere contenute le disposizioni per le nuove sospensioni fiscali riguardanti gli acconti del 30 novembre, i pagamenti di tasse e contributi e le rate pendenti della rottamazione delle cartelle in scadenza a dicembre.

La sospensione degli acconti di novembre riguarderebbe tutte le imprese del territorio nazionale, con fatturato fino a 50 milioni di euro e che abbiano subìto perdite di almeno il 33 per cento nel primo semestre 2020 rispetto a quello del 2019.

Il decreto "Ristori-ter" attende ora la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, per poi passare all'esame di Camera e Senato per la conversione in legge.

20/11/2020 - MANOVRA 2021

Conte: “Impegno a mantenere anche nel 2021 le agevolazioni Tosap”. Allo studio proroghe per rottamazione e versamenti fiscali News

Il recente intervento sulla Tosap è una misura “molto gradita ai ristoratori”. Per questo il Governo si impegna a confermare l'agevolazione anche nel 2021: lo ha affermato il premier Giuseppe Conte intervenendo all'assemblea dell'Anci (l’Associazione Nazionale dei Comuni italiani). 

Le attività economiche oggetto di chiusura nelle zone “arancioni” e “rosse” potranno beneficiare di nuove esenzioni Tari e Tosap da parte dei sindaci. A tal fine si prevede di inserire una norma nel prossimo decreto “Ristori ter” per consentire ai sindaci di utilizzare le risorse trasferite ai Comuni senza incidere sul bilancio 2021, che verranno poi restituite dal Governo nel 2021.

L'Esecutivo starebbe inoltre valutando un nuovo pacchetto di rinvii fiscali, che prevede la proroga del termine per il pagamento delle rate della rottamazione-ter, in scadenza il 10 dicembre, e un nuovo intervento più generalizzato sul versamento degli acconti del 30 novembre. Anche tali proroghe dovrebbero essere inserite nel decreto “Ristori ter” che potrebbe essere approvato già oggi in Consiglio dei Ministri.

In materia di tributi locali si ricorda che l'art. 109 del decreto "Agosto” (D.L. 14 agosto 2020, n. 104 , convertito con modifiche dalla Legge 13 ottobre 2020, n. 126 ) ha:

  1. prorogato al 31 dicembre 2020 il termine - fissato al 31 ottobre 2020 dall’art. 181 del decreto “Rilancio” (D.L. 19 maggio 2020, n. 34 , convertito con modifiche dalla Legge 17 luglio 2020, n. 77 ), per l’esonero - applicabile dal 1° gennaio 2020 - dal pagamento della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche di cui al Capo II del D.Lgs. 15 novembre 1993, n. 507 , e dal canone di cui all’art. 63 del D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446, per le imprese di pubblico esercizio di cui all’art. 5 della legge 25 agosto 1991, n. 287, titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico;
  2. disposto che fino al 31 dicembre 2020, le domande di nuove concessioni per l’occupazione di suolo pubblico ovvero di ampliamento delle superfici già concesse siano presentate in via telematica all’ufficio competente dell’Ente locale, allegando la sola planimetria in deroga al D.P.R. n. 160/2010 (Regolamento per la semplificazione e il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attività produttive). Non è dovuta l’imposta di bollo di cui al decreto del D.P.R. n. 642/1972 ;
  3. attraverso una modifica dell'art. 181 del D.L. n. 34/2020, esteso al 15 ottobre 2020 il periodo nel quale i titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico per l'esercizio del commercio su aree pubbliche, di cui a D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 114 , sono esonerati dalla Tosap (di cui all'art. 45 del D.Lgs. 15 novembre 1993, n. 507) e dal canone per l'occupazione temporanea di spazi ed aree pubbliche (di cui all'art. 63 del D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446).

19/11/2020 - EMERGENZA CORONAVIRUS, INCENTIVI

Conte: nuove risorse in arrivo con altri D.L. Ristori e riduzione degli affitti commerciali News

“Il Governo è già al lavoro per ulteriori provvedimenti di sostegno che saranno definiti a stretto giro e per stanziare ulteriori risorse”. Lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte durante un intervento all’assemblea di Fipe-Confcommercio, spiegando che occorre “essere pronti a immettere immediatamente nuove risorse e introdurre incentivi fiscali adeguati” per far fronte al bisogno di liquidità.

Allo studio misure di incentivazione fiscale finalizzati ad una riduzione degli affitti commerciali, oltre all’incremento dei contributi a fondo perduto per le imprese la cui attività è stata sospesa a causa delle misure di contenimento della pandemia.

L’intenzione del Governo è stata confermata anche dalla sottosegretaria al Ministero dell’Economia, Maria Cecilia Guerra, parlando dell’emanazione di altri due D.L. “Ristori” che potrebbero innestarsi sotto forma di emendamenti ai primi due decreti (D.L. n. 137/2020 e D.L. n. 149/2020 ) già in fase di accorpamento in Senato.

Nei nuovi provvedimenti sarebbero previsti l’ampliamento della lista dei codici Ateco delle attività da sostenere e la revisione delle basi di calcolo per gli indennizzi, al momento collegati alle perdite registrate nel solo mese di aprile.

19/11/2020 - CONVEGNO ON-LINE

Oggi 19 novembre il Convegno On-line gratuito sulle novità DL Ristori e Ristori-bis: contributi a fondo perduto, bonus locazioni e proroga dei versamenti News

Oggi, giovedì 19 Novembre, è in programma il Convegno On-line in diretta streaming dal titolo: “DL Ristori e Ristori-bis. Le novità su contributi a fondo perduto, bonus locazioni e proroga dei versamenti”, con Gianluca Dan e Mauro Nicola. L’incontro fa parte dei Convegni On-line MySolution: incontri tematici incentrati sugli argomenti più importanti del momento.

Il Convegno avrà la durata di 2 ore, si terrà in diretta streaming dalle ore 15.00 alle 17.00 e permetterà di maturare 2 Crediti Formativi.

L’incontro si propone, con il consueto taglio dinamico proprio di MySolution, di fornire agli utenti le indicazioni pratiche e gli aggiornamenti necessari all’operatività professionale in uno scenario in continua evoluzione per effetto dell’incessante produzione normativa che caratterizza questo momento emergenziale.

Verranno esaminati dai nostri Esperti gli ultimi due decreti legge, denominati “Ristori” e “Ristori-bis”, finalizzati ad indennizzare gli operatori economici più duramente colpiti dalle chiusure della propria attività a causa dell’epidemia da Covid-19, con focus particolare su contributi a fondo perduto, tax credit locazioni e proroga del secondo acconto delle imposte di novembre.

L’obiettivo è quello di fornire un quadro di sintesi completo in merito all’applicabilità di tali misure agevolative, rendendo così il compito professionale quotidiano meno arduo.

Relatori del corso saranno i nostri apprezzati docenti MySolution Gianluca Dan e Mauro Nicola. Gianluca Dan è Dottore commercialista e Revisore legale in Milano e Treviso. Svolge la sua attività prevalentemente nell’ambito della fiscalità d’impresa nazionale e internazionale e del diritto societario, oltre ad essere componente di diversi collegi sindacali e docente di diritto tributario e societario, relatore in numerosi convegni. Iscritto all’ordine dei giornalisti pubblicisti, autore di libri, articoli e commenti in materia tributaria per le principali riviste specializzate. Mauro Nicola è Dottore commercialista, Revisore legale e Consulente del Giudice del Tribunale di Novara, nonché Presidente dell’Odcec di Novara.

Il Convegno del 19 Novembre:

  • è gratuito, aperto a tutti previa iscrizione
  • è un evento accreditato (2CFP)
  • prevede l’iscrizione on-line semplice e veloce.

Per partecipare all’evento e ricevere il LINK alla diretta è necessario iscriversi on-line al seguente LINK:

SCOPRI DI PIÙ E ISCRIVITI

Il Programma

  • DL Ristori e DL Ristori-bis: panoramica delle principali novità per aziende e professionisti
  • Contributi a fondo perduto: gli ampliamenti e gli adempimenti
    • Contributi a fondo perduto uno, due, tre …
    • Contributi a fondo perduto : ubicazione centri commerciali
    • Contributi a fondo perduto per le zone “rosse”
  • Tax credit locazioni
  • Proroga versamento secondo acconto di novembre
  • Risposte a quesiti

18/11/2020 - FORMAZIONE ON-LINE

Oggi in diretta la Videoconferenza accreditata per CDL “La gestione delle assenze nel rapporto di lavoro in contesto Covid-19” News

Oggi, mercoledì 18 Novembre, è in programma la Videoconferenza in diretta On-line dal titolo: “La gestione delle assenze nel rapporto di lavoro in contesto Covid-19” - con Francesco Geria.

La Videoconferenza avrà la durata di 2 ore, si terrà in diretta streaming dalle 14.30 alle 16.30 e permetterà di maturare 2 Crediti Formativi per Consulenti del Lavoro.

L’attuale emergenza epidemiologica ha, tra le varie problematiche, fatto emergere alcune difficoltà attinenti alle assenze dei lavoratori dai luoghi di lavoro soprattutto in caso di positività al Covid-19 o per presunto contatto con soggetti contagiati.
È pertanto necessario gestire correttamente queste tipologie di assenze e inquadrarle all’interno della loro giusta cornice giuridica e normativa.
Quarantena, isolamento fiduciario, quarantena precauzionale, sorveglianza sanitaria: sono alcuni dei termini con i quali di recente si è iniziato a convivere e per i quali il Legislatore ha riconosciuto tutele o misure ad hoc a favore dei lavoratori dipendenti coinvolti.

Relatore del corso sarà Francesco Geria. Consulente del lavoro, laureato in Scienze dei Servizi Giuridici del Lavoro presso la Facoltà di Verona, è iscritto all’Ordine Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Vicenza dal 1991. Svolge la libera professione di Consulente del Lavoro e si è specializzato nella gestione del personale dei settori dell’autotrasporto, dell’agricoltura, delle cooperative. Assiste le aziende negli accordi collettivi, vertenze sindacali, procedure di mobilità e nelle situazioni di crisi e riorganizzazione. Coadiutore dei curatori fallimentari e commissari giudiziali nelle procedure concorsuali. Svolge incarichi di CTU presso il Tribunale di Vicenza. Convegnista e formatore in eventi organizzati o patrocinati da Ordini Provinciali dei Consulenti del Lavoro e delle varie sedi Provinciali dell’A.N.C.L. Autore e pubblicista, collabora con il Centro Studi dell’Associazione Nazionale dei Consulenti del Lavoro e con alcune testate editoriali a diffusione nazionale.

L’evento è proposto ad un prezzo speciale per gli iscritti al Master MySolution 2020/2021, ed è gratuito per gli Abbonati MySolution. Viene richiesto un contributo amministrativo di € 5 per l’accreditamento. L’Abbonato MySolution può quindi scegliere tra due modalità di iscrizione: una che prevede il contributo amministrativo per la certificazione dei crediti e una gratuita che non prevede l’attribuzione di crediti formativi.

Per partecipare al Corso e ricevere il LINK alla diretta è necessario iscriversi qui:

SCOPRI DI PIÙ E ISCRIVITI

Di seguito il programma:

La gestione delle assenze nel rapporto di lavoro in contesto Covid-19

  • L’evoluzione normativa: dal D.L. n. 18/2020 al D.P.C.M. 3 novembre 2020
  • Il regime di quarantena e le tutele previste a favore dei lavoratori
  • Contagi e quarantena nei luoghi di lavoro: come affrontarli e quali sono le tutele previste
  • Le assenze ed i congedi per i lavoratori genitori di figli in quarantena
  • Possibili forme di flessibilità nella gestione delle assenze da emergenza (aspettative, sospensioni, flessibilità orario di lavoro, smart working, ecc.)